Home Valle dell'Aniene Ex Provincia a secco: manca mezzo milione per i lavori sulla 63A...

Ex Provincia a secco: manca mezzo milione per i lavori sulla 63A Gerano-Rocca S. Stefano

46
0

25 mesi dopo la frana il cantiere ancora non parte: ci sono solo 400 mila €

Continuano ad essere una vera “frana” le strade ex provinciali della Valle dell’Aniene. E, mentre la 41a Sambuci-Ciciliano, chiusa a fine maggio per caduta massi, è stata riaperta, la 63a Gerano-Rocca Santo Stefano è ancora chiusa ben 25 mesi dopo l’evento franoso. Nell’aprile scorso sarebbero dovuti iniziare i lavori, invece il cantiere è ancora fermo non certo per il lockdown imposto dal Covid-19, bensì per carenza di fondi. E, di conseguenza, bisognerà attendere l’assestamento di bilancio della Città Metropolitana di Roma Capitale per sperare in un finanziamento integrativo. “Il progetto esecutivo è pronto per andare in gara d’appalto- scrive il sindaco di Gerano, Danilo Felici- ma l’ente, che versa già in delicate condizioni economiche, sta trovando difficoltà nel reperire le risorse necessarie, complice purtroppo anche la situazione economica globale scatenata dal coronavirus. L’importo totale da coprire per l’intero intervento di sistemazione definitiva è di 920.000 euro e nel bilancio sono stati già stanziati solo 400.000 euro iniziali. Tuttavia, l’impegno della Città Metropolitana di Roma Capitale è di reperire le risorse necessarie per completare l’opera e far partire nell’immediato i lavori. Come data di rilievo bisognerà attendere la fine di giugno quando ci sarà l’approvazione del bilancio previsionale così da constatare l’effettivo stanziamento necessario per compiere l’opera”. All’inizio di giugno è stato effettuato un sopralluogo congiunto sul punto franato oltre due anni fa e tuttora sventrato.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here