Home Valle dell'Aniene Però l’ente sovracomunale non lascia, ma raddoppia: “Nell’edificio accanto” paga l’affitto per...

Però l’ente sovracomunale non lascia, ma raddoppia: “Nell’edificio accanto” paga l’affitto per la sede del Gal

12
0

Come la Città del Vaticano, dove i due papi convivono a distanza di pochi metri, anche ad Agosta quasi coabitano “porta a porta” due enti sovracomunali pressoché simili: la Comunità Montana dell’Aniene e il Gal (Gruppo di Azione Locale) FuturAniene. Talmente a ridosso che la Comunità Montana ha sentito il bisogno di affiggere un avviso per i cittadini (vedi foto) all’ingresso della sede di Piazza 15 Martiri, a Madonna della Pace: “Gli uffici del Gal Futur@aniene sono nell’edificio accanto. Gli uffici della Comunità Montana sono comunque a disposizione”. Ma distinti, anche se non distanti: “che senso ha tenere aperti 2 uffici diversi, pagare utenze e spese doppie, per 2 enti così simili che potrebbero coabitare sotto lo stesso tetto della sede della Comunità Montana, da tempo semivuota ed ora avviata anche verso la liquidazione dalla regione?”, chiede un lettore che ha girato la foto qui sotto in redazione (per chi vuole inviare foto e segnalazioni, l’indirizzo e-mail è il seguente: direzione@laniene.it). E anche i costi degli affitti, perché, a differenza della sede della Comunità Montana, che è pubblica (l’ex scuola elementare di Madonna della Pace), “nell’edificio accanto” del Gal, invece, si paga un affitto ai privati. Non è dato sapere quanto, perché la pagina dell’amministrazione trasparente del sito del Gal è vuota (c’è un avviso: “presto online”). Ma, com’è scritto nella delibera del 14 aprile scorso, “la sistemazione della sede operativa del Gal è ubicata nei locali in disponibilità della Comunità Montana dell’Aniene in palazzina adiacente alla sede legale, di cui si sostengono parziali spese per l’utilizzo”. Quindi la “palazzina adiacente”, che fino a 2 anni fa ospitava l’ufficio di collocamento di Subiaco, è restata in tutto questo tempo “in disponibilità della Comunità Montana dell’Aniene”, che dall’aprile scorso l’ha messa a disposizione del Gal, il quale da allora sostiene “parziali spese per l’utilizzo”. Il Gal Futur@niene è “un Gruppo di Azione Locale per sviluppare interventi comuni di miglioramento dell’area rurale della Valle dell’Aniene. É uno strumento di programmazione che riunisce tutti i potenziali attori dello sviluppo, quali associazioni di imprenditori, imprese e Comuni”, spiega l’ente che, dal 5 luglio scorso, ha presentato le “misure degli ambiti d’intervento previsti dal PSL (Piano di Sviluppo Locale) del nuovo GAL della Valle dell’Aniene”, illustrando “le misure da cui scaturiranno i bandi per accedere ai finanziamenti da parte delle Aziende e dei Comuni. Più di 4.000.000 di Euro a disposizione per pubblici e privati”. Bandi che però, 6 mesi dopo la presentazione, devono ancora essere pubblicati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here