Home Valle dell'Aniene E la centrale idroelettrica Acquoria di Tivoli si mette in “mostra” per...

E la centrale idroelettrica Acquoria di Tivoli si mette in “mostra” per Enel Green Power

2
0

Enel Green Power ha inaugurato una mostra interattiva permanente all’interno della centrale idroelettrica di Acquoria, per raccontare come nasce l’energia rinnovabile e per mettere in luce le eccellenze del territorio. Un percorso multimediale alla scoperta delle cinque fonti di energia pulite e rinnovabili: idroelettrica, geotermica, eolica, marina e solare. La centrale di Tivoli, che deve il suo nome alla vicina sorgente naturale, è ubicata sulla riva sinistra dell’Aniene, al di sotto il complesso archeologico del Santuario di Ercole Vincitore, tra i più antichi edifici religiosi della storia. Prima dell’attuale centrale erano stati realizzati due modesti impianti; il primo costruito nel 1884 dall’ing Gaulard e finalizzato all’illuminazione di Tivoli mentre il secondo venne inaugurato nel 1892. In quest’anno dalla Centrale Acquoria di Tivoli per la prima volta al mondo fu trasmessa corrente alternata a distanza, fino a raggiungere la stazione di Porta Pia e illuminare Roma. Nel 1902 fu costruita la nuova centrale Acquoria, situata all’imbocco della valle dell’inferno. L’impianto fu poi ampliato nel 1929 con l’aggiunta di tre gruppi costituiti da turbine Francis ed alternatore ad asse verticale della potenza di 17 MVA cadauno alimentati dalla nuova derivazione San Giovanni. Attualmente la centrale produce 154 GWh con i due gruppi installati sulla derivazione di San Giovanni e 2,9 GWh con un gruppo installato sulla derivazione vescovali per un totale di 157 Gwh.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here