Home Valle dell'Aniene Sublacense dissestata, i sindaci di Affile e Arcinazzo chiedono l’intervento di Astral

Sublacense dissestata, i sindaci di Affile e Arcinazzo chiedono l’intervento di Astral

17
0

Strada Sublacense più che dissestata, protestano amministratori e automobilisti. Il tratto sotto accusa è quello che da Subiaco arriva alla provincia di Frosinone e passa nel territorio di Arcinazzo ed Affile. Sono 17 km di strada regionale: “In alcuni tratti è impraticabile – protesta il sindaco di Arcinazzo, Giacomo Troja – soprattutto dopo il bivio di Arcinazzo fino agli Altipiani. Anche a Subiaco, all’entrata del ponte di San Mauro, per i numerosi rattoppi sembra di percorrere le montagne russe ho più volte sollecitato l’Astral ma non è intervenuta”. Protesta anche il sindaco di Affile, Ercole Viri: “È talmente dissestata questa carreggiata che occorre un nuovo manto stradale. Basta i rattoppi sono inutili, perché come piove l’asfalto li toglie e la buca diventa più profonda. Ci vorrebbe un grande evento come una tappa del giro d’Italia o della Tirreno Adriatica per fare intervenire finalmente l’Astral. Siamo stati dimenticati”. Protestano anche i pendolari: “La strada è talmente dissestata dal km 27 al 31- racconta Elvio De Santis, che da 11 anni la percorre tutti i giorni- che ti porta fuori carreggiata e rischi quotidianamente l’incidente”. “È una strada- aggiunge Giovanni Amati, docente all’istituto alberghiero di Fiuggi e dal 94 sulla Sublacense con la sua auto-  che non dà più le necessarie garanzie all’automobilista”. Gli ultimi interventi su questo tratto di Sublacense sono stati la sistemazione di uno smottamento a marzo 2019, frana avvenuta nel 2015 e la sistemazione di un avvallamento nel territorio di Subiaco.