Home Trasporti Subiaco, 28 mesi dopo l’annuncio sono partiti i lavori per il restyling...

Subiaco, 28 mesi dopo l’annuncio sono partiti i lavori per il restyling del capolinea

10
0

Ben 28 mesi dopo l’annuncio è partito, finalmente, il rifacimento del capolinea Cotral di Subiaco. Il 4 luglio, infatti, sono stati avviati i lavori di smontaggio delle pensiline di attesa in piazza Falcone, a cui seguirà l’installazione di nuove pensiline. “Le banchine saranno tutte dotate di scivolo per disabili. Nella progettazione di rifacimento del Capolinea di Subiaco è prevista anche la realizzazione di una sala d’attesa, offrendo uno spazio adeguato ai pendolari che quotidianamente transitano su piazza Falcone”, assicura il Comune, che aveva annunciato il restyling del capolinea ben 28 mesi fa: “Cotral si è impegnata a collaborare alla riqualificazione del capolinea di Subiaco, nonché per la razionalizzazione e messa in sicurezza delle fermate della tratta Roma-Subiaco, andando in primis ad agire su quelle ritenute più pericolose”, assicurò con un comunicato stampa del 5 aprile 2017. Impegno ribadito poi il “29 settembre 2017” e ripetutamente denunciato, insieme al degrado delle pensiline sfondate e i pannelli divelti, nei mesi scorsi da “L’Aniene” con più articoli e foto per documentare un terminal arrivato proprio al capolinea.