Home Valle dell'Aniene Guidonia, troppe “buche” per la Ryder Cup 2022: “Ritardi e opere necessarie...

Guidonia, troppe “buche” per la Ryder Cup 2022: “Ritardi e opere necessarie per 45 milioni di euro”

2
0

“Ryder Cup 2022” in buca a Guidonia: “Necessarie opere per 45 milioni di euro, preoccupazione per i ritardi e le assenze delle istituzioni”. Mancano meno di 3 anni all’avvio della manifestazione che vedrà la partecipazione di centinaia di migliaia di persone nell’area del Marco Simone golf club, a Guidonia. E i problemi per l’organizzazione dell’evento sono approdati in Consiglio regionale: “Il comitato interistituzionale che abbiamo creato a fine 2018 – ha detto l’assessore regionale ai Lavori pubblici, Mauro Alessandri– ha dato mandato ai tecnici di Astral e Area metropolitana di fare un quadro preliminare sui lavori da fare sulla viabilità, a servizio dell’evento sportivo, ma che siano opere in grado di migliorare la zona permanentemente. Con questo quadro avvieremo un’interlocuzione con il ministero e le altre istituzioni per avere i finanziamenti necessari”. L’amministratore unico di Astral, Antonio Mallamo, ha parlato di lavori per circa 45 milioni di euro, dalla messa in sicurezza di via di Marco Simone alla realizzazione di nuova viabilità. In più servirà un piano sulla realizzazione di parcheggi di scambio e di collegamento tramite navette all’area della manifestazione. Presenti all’audizione anche gli amministratori di Guidonia, Fonte Nuova e IV Municipio di Roma, che hanno espresso la loro “preoccupazione per il ritardo con cui ci si è mossi”. Per il sindaco di Guidonia, Michel Barbet, “l’appuntamento della Ryder Cup deve essere anche un’opportunità per accelerare la realizzazione della nuova stazione di Collefiorito da parte di RFI: la stazione, con il raddoppio della linea ferroviaria, in occasione del torneo, servirà per i turisti e gli appassionati di golf ma diventerà in seguito un importante snodo per i nostri concittadini pendolari all’interno del nuovo sistema del Trasporto Pubblico Locale”.