Home Sanità Le Asl Roma 2 e 5 nella classifica nazionale delle aziende con...

Le Asl Roma 2 e 5 nella classifica nazionale delle aziende con più assenze per malattia

1
0

Asl Roma 2 e 5 nella classifica nazionale delle aziende che hanno totalizzato più giorni lavorativi di assenza per malattia. L’Asl più grande di Roma è al sesto posto (17,50 giorni di media annuale per ciascun dipendente, tra i più vecchi d’Italia: media di 53,58 anni) e l’Asl Roma 5 è dodicesima (15,41 giorni, età media dipendenti: 53,47 anni). Ma tutto il Lazio risulta come la Regione che ha totalizzato più giorni lavorativi di assenza per malattia: quasi il doppio dell’ultima classificata (la Valle d’Aosta con 7,8) e il 44% in più della media nazionale (10,5). La Regione figura anche sul podio delle assenze dal servizio per ferie, congedi e altre assenze retribuite (terza con 38,2 giorni a fronte di una media nazionale di 36,2) e al quinto posto per assenze dovute a maternità o permessi previsti dalla Legge 104 per assistenza ai familiari (9 giorni di media contro i 7,5 nazionali). Nella classifica finale, che somma malattie, maternità e legge 104 con ferie, congedi e altre assenze retribuite, il Lazio si piazza al secondo posto assoluto con 62,2 giorni medi per dipendente, preceduto dalla sola Basilicata con 65,1 giorni (la media nazionale è di 54,2). Queste sono le cifre elaborate dal nuovo “Rapporto Sanità”, stilato da Nebo Ricerche, che indica “con 15,1 giorni di malattia in media annua per dipendente le Aziende Sanitarie del Lazio, nel loro complesso, al primo posto della classifica, seguite da quelle di Basilicata e Calabria con poco più di 14 e di 13 giorni rispettivamente”. E, scorrendo la classifica nazionale delle singole aziende, ci sono “al primo posto l’AO di Cosenza, con quasi 25 giorni lavorativi, seguita dalla Asl Roma 6 (19,54 giorni), ulteriori 8 Aziende al di sopra dei 17 giorni tutte dislocate nel Lazio e nel Sud Italia”. Le altre aziende laziali nella top-20 nazionale delle assenze per indisposizione sono il San Camillo-Forlanini (17,67 giorni medi annui per dipendente) al sesto posto e all’ottavo dall’Asl Viterbo (17,36). Ci sono poi l’Asl Roma 3 al 14esimo (15,11), l’Asl Frosinone in 15esima posizione (14,98) seguita dal San Giovanni Addolorata al 16esimo (14,79). Assenze che si fanno notare soprattutto per quanto concerne “infermieri e riabilitatori: i valori di Basilicata e Lazio (16-17 giorni), sono ben oltre il doppio dei corrispondenti valori registrati per la provincia di Bolzano e la Valle d’Aosta (7 giorni)”, sottolinea il Rapporto.