Home Valle dell'Aniene Agosta, la Guardia di Finanza sequestra un “cimitero” di automobili rottamate

Agosta, la Guardia di Finanza sequestra un “cimitero” di automobili rottamate

47
0

Ad Agosta un’area con decine di carcasse d’automobili rottamate è stata sottoposta a sequestro preventivo dalla Guardia di Finanza. Il terreno, sequestrato dalla Sezione Operativa Nucleo Operativo del Gruppo di Tivoli, “si trova accanto alla Strada Regionale Sublacense e a pochi metri dalle sponde del fiume Aniene, e quindi può essere causa di forte inquinamento per il corso d’acqua, dato che l’area dove si trovano le carcasse delle auto non presenterebbe alcuno strumento di contenimento degli inquinanti. I finanzieri di Tivoli ci hanno dichiarato che si tratta di un sequestro preventivo e che le indagini sono ancora in corso”, spiega il Comitato per l’Aniene che “esprime soddisfazione per questa importante operazione, auspicando che poi si proceda alla bonifica del sito, ed alla luce del fatto che il WWF di Subiaco denunciò la situazione già oltre 10 anni fa, ma nonostante che la stampa se ne occupò, tutto rimase come prima”.