Home Valle dell'Aniene “La storia del ponte della Valle dell’Aniene: fatto dai sublacensi e pagato...

“La storia del ponte della Valle dell’Aniene: fatto dai sublacensi e pagato dai tiburtini”

8
0

“RadioRai3” – Il 24 febbraio il terzo canale di Radio Rai, nel programma “Le Meraviglie”, ha mandato in onda un racconto che è la sintesi perfetta di tutta la Valle dell’Aniene, narrato dal guidoniano Simone Saccucci, nonni di Vallinfreda, dal titolo “Il Ponte di San Francesco a Subiaco”. Registrato proprio sotto la gobba a schiena d’asino del ponte sublacense, Saccucci ricorda “il mito del Re degli etruschi Anio che da il nome al fiume, ma anche la storia recente e remota di questo ponte costruito nel 1358” dopo la vittoria dell’Abbazia di Subiaco sulla Diocesi di Tivoli, che pagherà i costi della costruzione in cambio della liberazione degli ostaggi tiburtini. Ma Saccucci, narratore e musicista, pedagogista e assistente sociale, racconta anche la “meraviglia medievale di un ponte come quello di Subiaco, attraversato da tutta la Valle dell’Aniene, da Vallinfreda a Vallepietra, dove i miei nonni andavano in pellegrinaggio”.

Link per ascoltare l’audio del programma di RadioRai3: https://www.raiplayradio.it/audio/2019/02/LE-MERAVIGLIE—Il-Ponte-di-San-Francesco-a-Subiaco-raccontato-da-Simone-Saccucci-5dea022d-e5a3-4a8f-a16c-c99b84f93159.html