Bellegra e Affile, controlli congiunti anti-discariche

Il Comune di Bellegra ha attivato “due macchine per il riciclo della plastica”, installate sotto la piazza coperta vicino al municipio. I macchinari, “acquistati con il progetto “Rete d’imprese” daranno la possibilità ai cittadini di conferire bottiglie in plastica e flaconi di detersivi. Ogni singola bottiglia/flacone conferita avrà il valore di 1 punto. Ogni 1000 punti raggiunti si potrà ottenere una riduzione di 4 euro sulla bolletta della Tari fino a un massimo di 40 euro. Inoltre si sta lavorando alla possibilità di ottenere successivamente anche sconti presso le attività aderenti alla rete di imprese”, spiega il sindaco, Flavio Cera. Il quale, insieme al collega di Affile, Ercole Viri, ha avviato una serie di controlli congiunti “su vere e proprie discariche abusive sul territorio a ridosso dei due Comuni, causate dall’inciviltà di chi utilizza la natura come una pattumiera. Le attività di controllo messe in campo hanno reso possibile l’individuazione dei colpevoli di questi reati ambientali che hanno deturpato aree del territorio al confine tra i due Comuni. Insieme anche ai sindaci di Subiaco e Roiate si stanno programmando altre giornate di pulizia da effettuare sui nostri territori unificando le forze per rendere questi interventi ancora più efficaci”.

L'Aniene

L'Aniene

Periodico d'informazione della Valle dell'Aniene