Home Valle dell'Aniene La Gioacchino Onorati Editore e lo sviluppo locale: una grande azienda al...

La Gioacchino Onorati Editore e lo sviluppo locale: una grande azienda al servizio del territorio

28
0

La Gioacchino Onorati Editore, fondata dall’omonimo proprietario, è ad oggi una casa editrice di primissimo piano, specializzata in letteratura scientifica e con oltre 16000 pubblicazioni all’attivo. Questa grande azienda tuttavia ha deciso di non rimanere confinata al mondo dei libri, bensì di portare ad un piano superiore il concetto di produzione e trasmissione di cultura, investendo le proprie energie e risorse in una serie di iniziative
locali.
In data 28 Settembre cittadini e cariche istituzionali afferenti da tutti i 31 comuni della Valle dell’Aniene si sono riuniti per discutere delle criticità locali presso la sala Braschi a Subiaco, ove si è tenuto il convegno “Passato presente e futuro di Subiaco e dei Comuni della Valle dell’Aniene”. Tra i convenuti figuravano il Prof. Sergio Tozzi, Presidente del Comitato Cittadino Comuni Valle dell’Aniene e principale organizzatore dell’evento; l’ On. Luciano Romanzi, Presidente della X Comunità Montana dell’Aniene; il Dr. Amedeo Lulli, Presidente della Banca Centro Lazio, e infine il Dr. Carlo
di Cosmo, Direttore del Parco Regionale dei Monti Simbruini, oltre che a numerosi sindaci.
In occasione dell’evento la Gioacchino Onorati Editore ha avuto modo di esporre le proprie iniziative progettuali, già sperimentate con grande successo in una piccola realtà locale.
Infatti nella vecchia scuola elementare di Canterano, ormai dismessa, una sede distaccata della casa editrice offre formazione e lavoro a una dozzina di persone, con risultati a dir poco straordinari: oltre 50.000 euro di compensi retributivi distribuiti solamente nel corso dell’ultimo anno, senza contare i numerosi iscritti ai corsi professionali.
Le iniziative della Gioacchino Onorati Editore non si fermano qui: convinta dell’importanza di investire sulle nuove generazioni e di premiare
i talenti emergenti, l’azienda ha in programma la prossima istituzione di un premio rivolto agli studenti delle scuole elementari, medie e superiori
locali ispirato al noto Certamen Cassirer, oltre che a progetti di alternanza scuola-lavoro. È infine prevista l’implementazione di tirocini
curriculari per studenti universitari.

 

Dott. Piergiorgio PANZINI