Home Edizioni “TIVOLI, PROCURA IN GRAVE STATO” 16 Ottobre 2018

“TIVOLI, PROCURA IN GRAVE STATO” 16 Ottobre 2018

49
0
Su L’Aniene in edicola:Il “sottodimensionamento dell’organico dei magistrati, del personale amministrativo e della polizia giudiziaria”, oltre al “gravosissimo arretrato accumulato nel tempo, non consente il rispetto dei terminifissati per le indagini preliminari” nei 75 Comuni, denuncia il procuratore Francesco Menditto.

I principali servizi e inchieste che potete trovare nel numero 10 del L’Aniene in edicola dal 16 Ottobre 2018

IN COPERTINA

Tivoli, il j’accuse di Menditto: “Procura in grave crisi e Tribunale in grande affanno”

La “Procura di Tivoli è in grave stato”. La diagnosi sullo stato di salute dell’ufficio giudiziario che coordina le indagini in ben 75 Comuni del quadrante Est è refertata dallo stesso procuratore tiburtino, Francesco Menditto, nella relazione del “progetto organizzativo della Procura di Tivoli”. Il “sottodimensionamento dell’organico dei magistrati, del personale amministrativo e della polizia giudiziaria”, oltre al “gravosissimo arretrato accumulato nel tempo, non consentono il rispetto dei termini fissati per le indagini preliminari” nei 75 Comuni, denuncia il procuratore, che aggiunge: “La situazione, comparando i dati di altre Procure del distretto e anche quelli della Procura di Roma, è certamente più grave (senza tenere conto della “feroce” criminalità del circondario)”.

(Segue in edicola nel numero di Ottobre)

Nel foro tiburtino non si perdono solo toghe: “Qui si va avanti solo grazie ai tirocinanti”

Nel foro tiburtino non si perdono solo le toghe. Oltre alle carenze dei magistrati, infatti, il procuratore, Francesco Menditto, lamenta anche carenze nel comparto amministrativo: “l’attuale insufficienza radicale dell’organico (34 unità) rispetto a quello necessario e originariamente previsto (48 unità)”. In questa situazione, insomma, “Si fa fronte alle incombenze solo grazie al personale appartenente ai ruoli della Regione Lazio, in virtù di un Protocollo di intesa siglato in data 29/10/2015 tra il Presidente della Regione, il Ministro della Giustizia, il Procuratore Generale e il Presidente della Corte di Appello di Roma”.

(Segue in edicola nel numero di Ottobre)

TIVOLI

L’Asl Roma 5 spende 213 mila euro l’anno per 8 “assistenti religiosi”

(Segue in edicola a pagina 7 nel numero di Ottobre)

SUBIACO

Niente assunzioni per il Servizio Dialisi Avanti solo grazie ai medici a gettone in arrivo da Tivoli

(Segue in edicola a pagina 9 nel numero di Ottobre)

GUIDONIA

Il Tar sospende la revoca del Comune per le autorizzazioni alla Cava STR

(Segue in edicola a pagina 13 nel numero di Ottobre)