Home Roma Cervelletta, esperimento riuscito pronto per il bis: “Orgogliosi della scelta: venticinquemila spettatori”

Cervelletta, esperimento riuscito pronto per il bis: “Orgogliosi della scelta: venticinquemila spettatori”

34
0

Venticinquemila spettatori per le 51 serate di cinema all’aperto tra Colli Aniene, Tor Sapienza e Tor Cervara grazie al proiettore del “Piccolo Cinema America”, quest’anno per la prima volta sotto l’antico Casale medievale della Cervelletta. “Siamo orgogliosi delle scelte fatte e davvero felici per la risposta positiva ricevuta alla Cervelletta. Il quartiere più vicino, Colli Aniene, ha partecipato alle proiezioni e ai dibattiti con autori, attori e maestranze. Ma siamo anche orgogliosi di aver portato in questo meraviglioso parco, custodito dall’Ente Regionale Roma Natura che ringraziamo, spettatori provenienti da altri territori – Torre Angela, Tor Bella Monaca, Trastevere, Balduina, Magliana – che incredibilmente hanno sfidato la lontananza e il meteo per raggiungerci. Aver vinto questa sfida in condizioni non sempre favorevoli – dall’illuminazione precaria delle vie di accesso alla necessità di bonifica dell’area di cui ci siamo presi carico prima di installare il maxischermo – dà ancora più valore e forza a questa magnifica esperienza. La Cervelletta, contro ogni aspettativa, è diventata in poche settimane il simbolo della nostra iniziativa estiva, grazie soprattutto alla presenza costante domenica dopo domenica di Matteo Garrone e alla retrospettiva su Hayao Miyazaki, e possiamo annunciare di aver registrato la presenza complessiva di circa 25.000 spettatori” dichiara Valerio Carocci per i ragazzi del Cinema America. Il regista Matteo Garrone ha chiuso il ciclo di proiezioni sul palco della Cervelletta domenica 29 luglio con la proiezione del suo penultimo film del 2015, “Il racconto dei racconti”.