Home Roma 2018 annus horribilis per gli incidenti stradali: una vittima ogni 48 ore

2018 annus horribilis per gli incidenti stradali: una vittima ogni 48 ore

49
0

Annus horribilis per gli incidenti stradali a Roma: nel 2018 si sta registrando una vittima ogni 48 ore. L’ultimo caso è avvenuto il 7 luglio a Torre Spaccata, dove un centauro è stato travolto da un’automobile. Chi conduceva la macchina, una ragazza di 21 anni, è finita in ospedale con pochi giorni di prognosi e un forte stato di choc. Nemmeno lei ha saputo spiegare ai vigili urbani cosa sia accaduto nella tarda serata di sabato 7 in largo Caduti di El Alamein, all’angolo con via di Torre Spaccata. Un impatto molto violento che ha scaraventato a terra lo scooterista di 46 anni che si trovava in sella a uno Yamaha Tmax.Dai primi accertamenti della polizia municipale sembra che l’automobilista proprio in quel momento avesse svoltato per immettersi sulla via principale. Una collisione inevitabile con conseguenze tragiche. Inutili purtroppo i soccorsi prestati dal personale medico dell’Ares 118 subito arrivato sul posto. Il centauro è deceduto sul colpo. La ragazza è stata invece sottoposta all’alcoltest e al drugtest che sono risultati negativi. È stata trattenuta in osservazione al pronto soccorso soprattutto perché era sconvolta. La sua Chevrolet Spark, così come lo scooterone, è stata sequestrata per essere sottoposta ad accertamenti tecnici. Nel 2017, invece, sono stati oltre quattrocento gli avvisi di garanzia arrivati ad altrettante persone coinvolte in incidenti mortali a Roma. Secondo i dati provvisori forniti dall’Istat, per l’anno 2017, nella Provincia di Roma sono stati registrati 15.922 incidenti stradali con 215 vittime e 21.293 feriti; tali dati rappresentano una significativa diminuzione del fenomeno rispetto al 2016.In particolare, nel Comune di Roma, nell’anno di riferimento, si sono verificati 12.885 incidenti stradali che hanno causato 129 morti e 16.812 feriti, con una diminuzione delle vittime pari al 7,9% rispetto al 2016.