Nuova scuola per paramedici a Colleferro e smantellata a Subiaco

È stata inaugurata dall’assessore alla Sanità e l’Integrazione Socio-sanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato e dal Commissario straordinario della Asl Roma 5 Giuseppe Quintavalle la nuova Scuola per Infermieri dell’Università La Sapienza di Roma a Colleferro. La scuola è ubicata nei locali al piano terra dell’ospedale “Leopoldo Parodi Delfino”.Il progetto ha richiesto la ristrutturazione del piano terra ed in particolare dei locali dell’ex farmacia e dell’ex morgue. La scuola infermieri con la nuova distribuzione architettonica copre una superficie di 480 mq ed è costituita da due aule per la didattica, due spogliatoi studenti divisi per sesso, una stanza segreteria, una stanza per il direttore, due stanze per i tutor studenti, una stanza studio/biblioteca ed una stanza esercitazioni per gli studenti. Le aule sono state realizzate per ospitare 70 posti ad aula per un totale di 140 studenti e sono dotate di impianti di proiezione e diffusione audio per lo svolgimento delle attività didattiche. Il costo complessivo della scuola è stato di circa 150 mila euro.“I lavori hanno permesso di trasferire la scuola nei locali dell’ospedale Delfino ottenendo un duplice risultato: da una parte una maggiore qualità degli spazi e delle attrezzature e dall’altra un notevole risparmio economico derivato dal mancato pagamento degli affitti della vecchia struttura”, ha spiegato D’Amato nel corso della cerimonia di inaugurazione. Anche all’ospedale di Subiaco l’ex lavanderia è stata ristrutturata e, per una decina d’anni, ha ospitato la scuola per infermieri. Progressivamente smantellata, però, perché ora ospita solo gli allievi del terzo anno del suo ultimo corso.

L'Aniene

L'Aniene

Periodico d'informazione della Valle dell'Aniene