Home Valle dell'Aniene Il Tribunale di Tivoli è il quart’ultimo più lento del Lazio: “Cause...

Il Tribunale di Tivoli è il quart’ultimo più lento del Lazio: “Cause civili, quasi 100 giorni più di Roma”

15
0

Se, come si legge nelle aule giudiziarie, “la giustizia è uguale per tutti”, i tempi, invece, variano da tribunale a tribunale. Nella classifica, stilata da “Il Sole 24 Ore” sui dati del Ministero della Giustizia, per valutare i tempi medi della giustizia civile vede il Tribunale di Tivoli quart’ultimo, con ben 451 giorni di media, quasi cento in più di quello capitolino, capolista. Sul podio del Lazio, oltre Roma, con 358 giorni, ci sono Viterbo con 367 e Frosinone con 368. Ci sono poi Rieti (388), Velletri (395) e Tivoli. In zona retrocessione, invece, Latina (559), Cassino (560) e Civitavecchia (594). I tribunali più lenti in Italia sono Vallo della Lucania con 1.231 giorni e Vibo Valentia con 1.213. Quindi Lagonegro con 1.012. Al contrario, invece, il tribunale più veloce dello stivale è Ferrara con 147, poi Savona con 164 e Rovereto con 167.

CONVENZIONE COL COMUNE DI SUBIACO – Dopo l’Anffas di Subiaco e Olevano Romano e il Comune di Bellegra anche il municipio sublacense ha siglato una “convenzione per lo svolgimento di pubblica utilità” con il Tribunale di Tivoli. In tutti quei casi, previsti dall’articolo 168 bis del codice penale, nei quali, su richiesta dell’imputato, il giudice sospende il procedimento e dispone la messa alla prova di una prestazione di pubblica utilità (che consiste in una prestazione non retribuita in favore della collettività non inferiore ai dieci giorni), potrà essere disposta la “messa in prova al Comune di Subiaco”. Gli “oneri per la copertura assicurativa contro gli infortuni e le malattie professionali, nonché riguardo alla responsabilità civile verso terzi dei soggetti avviati al lavoro di pubblica utilità” sono a carico del Comune.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here