Home Valle dell'Aniene Frana Vallinfreda-Riofreddo, corse Cotral deviate: “Nuovo deposito e restyling del capolinea a...

Frana Vallinfreda-Riofreddo, corse Cotral deviate: “Nuovo deposito e restyling del capolinea a Subiaco”

118
0

Due settimane dopo la frana di fine ottobre, è ancora limitata al traffico la strada provinciale Vallinfreda-Riofreddo. La caduta di un imponente masso ha ostruito il passaggio in località “Farmacia di Riofreddo” e così, a seguito della perizia dei vigili del fuoco della stazione di Subiaco, il transito è consentito solo fino a un certo punto e, per raggiungere la statale Tiburtina, gli automobilisti sono obbligati a percorrere la strada passando per Vivaro Romano. Alcune corse del Cotral hanno subito “una deviazione di percorso su via Turanese e modificano orario”, ecco nel dettaglio i nuovi orari: 04.40 Riofreddo-Vallinfreda- Vivaro- Bv Riofreddo – 05.30 Riofreddo-Vallinfreda- Vivaro- Bv Riofreddo-Roma – 06.40 Riofreddo-Vallinfreda-Vivaro-Tivoli – 07.50 Riofreddo- Vallinfreda-Vivaro-Carsoli – 08.15 Riofreddo Bv-Vivaro-Vallinfreda-Riofreddo – 08.55 Riofreddo-Vivaro-Vallinfreda-Carsoli – 10.00 Carsoli-Vivaro-Tivoli – 10.30 Riofreddo-Vallinfreda-Vivaro – 10.45 Vivaro-Riofreddo – 13.30 Riofreddo Bv-Vivaro- Vallinfreda-Riofreddo – 13.45 Carsoli-Vivaro-Roma – 4.00 Tivoli- Arsoli-Riofreddo Bv-Vivaro- Riofreddo – 14.15 Riofreddo-Vallinfreda-Vivaro-Carsoli – 14.50 Riofreddo Bv- Carsoli – 15.30 Riofreddo-Vallinfreda-Vivaro-Collegiove Dep. – 15.45 Carsoli-Vivaro Bv-Riofreddo Bv – 16.25 Riofreddo Bv-Vallinfreda-Vivaro-Riofreddo – 17.10 Riofreddo-Vivaro-Vallinfreda-Carsoli – 17.35 Riofreddo Bv-Vallinfreda-Vivaro-Riofreddo – 18.15 Riofreddo -Vallinfreda-Carsoli – 18.50 Carsoli-Riofreddo Bv – 19.00 Riofreddo Bv-Vallinfreda-Vivaro-Riofreddo – 19.15 Tivoli- Arsoli-Riofreddo Bv-Vivaro- Riofreddo.

IL DEPOSITO –
Al via il bando per il nuovo deposito di Cotral di Subiaco. La presidente di Cotral, Amalia Colaceci, lo ha annunciato il 26 ottobre scorso nel corso dell’incontro che si è svolto al Comune di Subiaco. “La decisione dell’azienda di lanciare un bando per la realizzazione di un nuovo deposito è coerente con il programma di riqualificazione dei luoghi di lavoro definito dal piano industriale. Con l’occasione la presidente ha visitato anche il capolinea dei bus per valutare gli interventi necessari alla riqualificazione dell’area di sosta dei mezzi e di attesa dei passeggeri. Prosegue per Subiaco l’attenzione di Cotral, oltre al servizio e ai nuovi bus bipiano – dichiara la presidente, Amalia Colaceci – è il momento di intervenire per la realizzazione del nuovo deposito e realizzare il restyling del capolinea che sarà dotato di sistemi di infomobilità e di sala d’attesa”. Ma c’è anche l’attesa per il rifacimento del capolinea di piazza Giovanni Falcone, già annunciato, infatti, dalla presidente del Cotral ben 19 mesi fa, nell’aprile 2017. E sono quasi 10 anni, invece, che Cotral annuncia bandi per un nuovo deposito. L’attuale impianto di Corso Cesare Battisti, infatti, già nel 2009 venne giudicato “inadeguato perché non ha più spazi per diventare un polo manutentivo atto ad assicurare interventi tempestivi sul parco-macchine. Entro 60 giorni sceglieremo l’acquisto di nuove aree per il nuovo deposito”, annunciò l’allora presidente di Cotral Patrimonio, l’ex sindaco tiburtino Piero Ambrosi.

IL CAPOLINEA –
Tra gli interventi “è prevista la realizzazione di banchine e aree di attesa adeguate e nuove pensiline da distribuire sul territorio. Con Cotral, dopo l’innovazione degli ultimi mesi, continuiamo a progettare una nuova mobilità da e verso Roma. Abbiamo ottenuto due impegni importanti oggi da Cotral: un nuovo deposito e il rifacimento del Capolinea di Subiaco. Siamo convinti che migliorare la mobilità costituisca un sostanziale aumento della qualità della vita dei cittadini sublacensi”, commenta il sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia.